«Il miracolo della fede»

Il racconto di Saophiep: «In me non c’è la fede e poi forse la vocazione; in me la fede e la vocazione sono un tutt’uno». Questa ragazza che ha studiato nel nostro ostello non mi ha dimostrato niente, ma mi ha mostrato che il Signore è risorto/vivo e attrae, persuade, affascina, chiama anche oggi
 

«Sapere e saper fare»: l’alternanza scuola-lavoro con il Pime

A Sotto il Monte (Bg) l’incontro con 60 ragazzi di un istituto superiore che svolgono al Pime l’ «alternanza scuola lavoro». Che educatori e missionari se ne occupino con competenza e credibilità – tutta guadagnata sul campo – mi fa ben sperare e mi incoraggia a riconoscere un potenziale di azione da non sciupare sotto il peso di tante chiacchiere sempre rinunciatarie.
 

«Ego te absolvo a peccatis tuis…»

Nella Giornata missionaria mondiale dalla Cambogia il racconto di padre Alberto Caccaro che ha appena iniziato un nuovo servizio in un nuovo villaggio dove vivono quattro cristiani, da poco battezzati. «Ieri, nel giorno del mio compleanno, Pu-Koy è venuto a confessarsi. Cinquant’anni, cristiano dalla Pasqua di quest’anno, per la prima volta in vita sua si accostava al sacramento della riconciliazione…»

 

1 2