«Guatemala, l’eredità del martire Gerardi»

Il 26 aprile 1998, nella casa parrocchiale di San Sebastian a Città  del Guatemala, veniva ucciso il vescovo ausiliare Juan Gerardi, 75 anni, personalità fortemente impegnata per la verità  e la riconciliazione nel Paese. Abbiamo chiesto di ricordarlo a monsignor Alvaro Ramazzini Imeri, vescovo di San Marcos in Guatemala, voce che in questi anni ha raccolto l’eredità  di Gerardi
 
1 162 163 164 165