In carcere dopo i morti: la tappa nel Messico più duro

I 52 detenuti morti oggi nella rivolta nel carcere di Topo Chico a Monterrey irrompono drammaticamente nella vigilia dell’arrivo del Papa in Messico. Dove proprio un carcere – quello di Ciudad Juarez, teatro cinque anni fa di un alltro eccidio – mercoledì sarà uno dei luoghi che il Papa visiterà. Volto duro di un Paese segnato da violenza e corruzione
 

Una morte scuote la Chiesa in Cina

Un cadavere ritrovato sul greto di un fiume. Una morte causata da un forte colpo alla nuca, con le autorità locali che frettolosamente cercano di liquidarla come un suicidio. Assomiglia molto alla storia di Giulio Regeni, lo studente italiano ucciso al Cairo. Ma è la sorte toccata al sacerdote cinese Pedro Yu Heping due mesi fa. Per lui – però – non si è levata nessuna voce fuori dalla Cina
 
1 176 177 178 179 180 181 182 218