Missionari, mendicanti dei fratelli che ci mancano

Nell’omelia della Messa allo stadio di Bangkok papa Francesco oggi ha tracciato l’identikit del missionario: “Non è un mercenario della fede né un procacciatore di proseliti, ma un mendicante che riconosce che gli mancano i fratelli, le sorelle e le madri, con cui celebrare e festeggiare il dono irrevocabile della riconciliazione che Gesù dona a tutti noi”
 

«La missione rompe ogni barriera nazionale o etnica»

Nel giorno di Pentecoste papa Francesco ha diffuso il suo messaggio per la Giornata missionaria mondiale 2019 che il 20 ottobre sarà celebrata nel Mese missionario straordinario: «Senza il Dio di Gesù Cristo, ogni differenza si riduce ad infernale minaccia rendendo impossibile qualsiasi fraterna accoglienza e feconda unità del genere umano»
 

Giovani e missione in «Christus Vivit»

Le parole dei vescovi della Corea sul coraggio missionario dei giovani, la denuncia delle colonizzazioni culturali, l’esempio dei santi giovani del Vietnam, del Congo e dei Pellerossa, l’immagine della Chiesa come una canoa suggerita da un giovane di Samoa: c’è anche l’eco di tante voci dalla missione nell’esortazione apostolica diffusa oggi dal Papa a conclusione del Sinodo dei giovani
 
1 2