Padre Raju, il dono dell’India ai poveri del Brasile

Il Covid-19 a San Paolo ha portato via anche padre Raju Vandanam Koppula, missionario indiano del Pime di appena 48 anni. In Brasile dal 2006 nella favela di Jardim Itajai era stato in prima linea nel portare gli aiuti del Fondo «Emergenza Coronavirus nel mondo» della Fondazione Pime ai più poveri colpiti dal lockdown. «È un progetto di speranza per gli ultimi tra gli ultimi», aveva raccontato in un nostro video
 

Stan Swamy e la profezia in India oggi

Su «La Civiltà Cattolica» il teologo indiano Stanislaus Alla interviene sul caso del gesuita ottantatreenne in carcare dall’8 ottobre per le sue attività in difesa dei diritti dei tribali nel Jharkhand: «Questa vicenda pone i cristiani dell’India di fronte a un bivio: devono decidere se tornare a indossare gli occhiali di Gandhi»
 
1 2 3 4 14