Cristiani in fuga dal Pakistan, pugno di ferro della Thailandia

Il regno thai – che non ha firmato la Convenzione delle Nazioni Unite per i rifugiati del 1951 – sta attuando una stretta nei confronti dei richiedenti asilo giunti nel Paese. Tra loro si calcola che almeno 2500 siano cristiani pachistani, molti dei quali giunti nel Paese dopo le strage della Pasqua 2016 a Lahore
 

Sud Sudan, tra i piccoli in fuga dalla guerra

Viaggio nei campi dell’Uganda, dove si sono riversati più di un milione di profughi sud-sudanesi. Quattro su cinque sono donne e bambini e il flusso sembra non esaurirsi mai. Per questa umanità ferita che prova con grande dignità a sopravvivere a una crisi terribile questa sera la preghiera del Papa in San Pietro
 

Migliaia di afghani rimpatriano dal Pakistan

Nel 2016 oltre 200.000 profughi afghani sono tornati «volontariamente» nel loro Paese dal Pakistan. E in queste settimane il numero continua a crescere al ritmo di 5 mila al giorno. Mentre anche l’Europa firma un accordo di cooperazione con Kabul che prevede i rimpatri forzati. Ma che cosa trova davvero oggi chi torna in una terra devastata da tre decenni di guerre e non ancora pacificata?
 
1 2