Missionari, mendicanti dei fratelli che ci mancano

Nell’omelia della Messa allo stadio di Bangkok papa Francesco oggi ha tracciato l’identikit del missionario: “Non è un mercenario della fede né un procacciatore di proseliti, ma un mendicante che riconosce che gli mancano i fratelli, le sorelle e le madri, con cui celebrare e festeggiare il dono irrevocabile della riconciliazione che Gesù dona a tutti noi”
 

«La missione rompe ogni barriera nazionale o etnica»

Nel giorno di Pentecoste papa Francesco ha diffuso il suo messaggio per la Giornata missionaria mondiale 2019 che il 20 ottobre sarà celebrata nel Mese missionario straordinario: «Senza il Dio di Gesù Cristo, ogni differenza si riduce ad infernale minaccia rendendo impossibile qualsiasi fraterna accoglienza e feconda unità del genere umano»
 

Brasile, la croce del Papa tra le vittime della miniera

Papa Francesco ha inviato la sua croce pettorale alle vittime della tragedia di Brumadinho, nel Minas Gerais, dove per il crollo della diga della miniera di ferro della Vale sono morte 270 persone. Il segretario del dicastero per lo Sviluppo umano intergale mons. Duffé: «In questo luogo ferito c’è il cuore della Chiesa e dell’umanità»
 

Giovani e missione in «Christus Vivit»

Le parole dei vescovi della Corea sul coraggio missionario dei giovani, la denuncia delle colonizzazioni culturali, l’esempio dei santi giovani del Vietnam, del Congo e dei Pellerossa, l’immagine della Chiesa come una canoa suggerita da un giovane di Samoa: c’è anche l’eco di tante voci dalla missione nell’esortazione apostolica diffusa oggi dal Papa a conclusione del Sinodo dei giovani
 
1 2 3 4 22