«Il mio ospedale nella guerra del Tigray»

La testimonianza del dottor Antonio Puccio  – chirurgo dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo – che dal 2008 spende ogni anno le sue ferie per curare il labbro leporino all’Hewo Hospital di Quiha, nella zona oggi teatro del conflitto tra il Governo federale di Addis Abeba e il Fronte popolare di liberazione tigrino. «Temiamo sia stato danneggiato ma è tuttora impossibile comunicare»