Disegni dal confine

La foto di padre e figlia inghiottiti dal Rio Grande non è l’unica immagine del dramma dei migranti al confine Usa-Messico. A Tucson nel centro di accoglienza ricavato nell’ex monastero benedettino il laboratorio di arte terapia – gestito da volontari legati alla Chiesa cattolica – permette ai piccoli migranti di esprimersi e ai visitatori di capire a colpo d’occhio i drammi vissuti da chi supera il confine
 

La ragazza che ristruttura le case dei poveri con la cazzuola e Instagram

Una studentessa di ingegneria civile di 22 anni si è inventata un progetto di volontariato per il suo paese natale in Brasile. Dall’anno scorso, insieme a quattro amici, Fernanda Silmara nel tempo libero sceglie delle case particolarmente malmesse e le risistema gratis. Le foto dei lavori finiscono su Instagram perché da qui arrivano le donazioni, i materiali e pure i volontari
 

Dalla Cina a Portland un messaggio sui campi di lavori forzati

Una lettera viene ritrovata da una donna dell’Oregon all’interno di una confezione di decorazioni per Halloween: si tratta della disperata richiesta d’aiuto di un prigioniero politico cinese nel campo di lavoro di Masanjia, nel nord est del Paese, che scrive per denunciare le torture subite. È la storia vera raccontata dai protagonisti nel recente documentario Letter from Masanjia
 
1 2 3 4 12