La strage di Parigi vista dall’Asia

Le similitudini con quanto avvenuto a Mumbai nel 2008. I timori per le minacce all’India, oggi alle prese con nuove tensioni che il radicalismo induista non aiuta ad allentare. La situazione di Paesi come Bangladesh, Indonesia, Malaysia e Pakistan al tempo stesso centrali di reclutamento del jihadismo globale, teatro di operazioni destabilizzanti e centri della persecuzione di non-musulmani e di musulmani moderati
 

L’arcivescovo di Parigi: «Non perdiamo la speranza nella pace»

Dopo la nuova strage di ieri sera il messaggio alla città del cardinale André Vingt-Trois, con l’invito alle parrocchie di vivere oggi e domani due giornate di lutto e preghiera. Ricordando i morti di Parigi – ma anche quelli del Libano e dell’Africa – e invitando a non cedere alla tentazione dell’odio. Una Messa domani sera a Notre Dame
 
1 2 3 4 5