Perù, la Chiesa amazzonica in cammino: ordinati altri due diaconi di origine indigena

La missione di Kuyuntsa, nel vicariato apostolico di Yurimaguas, ha da poco celebrato l’ordinazione di altri due nuovi diaconi permanenti della tribù Achuar. Nella comunità fondata da padre Luis Bolla, di cui è in corso il processo di beatificazione, sono 7 i diaconi. Don Diego Clavijo: “Una chiesa che al rito romano affianca il volto amazzonico di questa gente”
 

Quando Nadia, migrante coi migranti in Perù, raccontava la sua missione

Nadia De Munari, la missionaria vicentina uccisa a Chimbote dopo 26 anni di attività con l’Operazione Mato Grosso, in un’intervista a una radio locale tre anni fa raccontava così la sua vita al servizio del mondo: “Tutti siamo creati per donare agli altri: è l’unica cosa che ci rende più felici”
 

Perù, una democrazia in terapia intensiva

Un presidente costretto dal parlamento a dimettersi, manifestazioni di piazza con la morte di due persone che hanno spazzato via in poche ore il successore e ora un nuovo presidente ad interim. Il tutto nel Paese dell’America Latina più colpito dal Cronavirus. Perché il Perù sta vivendo una crisi politica tanto grave? L’opinione di un intellettuale cattolico peruviano: «Mai voltato davvero pagina dopo gli anni di Fujimori»
 

A Huancayo l’ossigeno del cardinale

In Perù gli ospedali alle prese col Coronavirus devono fare i conti coi prezzi alle stelle delle bombole d’ossigeno, favoriti da un monopolio nella produzione. Così l’arcidiocesi guidata dal cardinale Pedro Barreto ha acquistato e sta mettendo in opera due macchinari per il rifornimento di due ospedali grazie alla campagna «Voglio vivere, mi manca l’ossigeno»
 
1 2 3 4